Tutto ciò è assolutamente giusto. Gli SMS, e più in generale qualsiasi tipo di messaggio di testo (sia esso inviato tramite WhatsApp, Viber, Hangouts etc.), non contengono solo ed esclusivamente conversazioni private ma posso ospitare tantissimi tipi di informazioni sensibili: codici inviati dalla banca, PIN per il ripristino di una password etc. La digitalizzazione della nostre vite non passa solo dall’acquisto di smartphone più potenti o di televisori più grandi ma deve necessariamente richiedere delle riflessioni più profonde.

Il film narra la storia di Ernie Davies (Rob Brown), grandissimo quarterback americano, primo coloured ad aver vinto l Trophy, fino ad allora esclusivamente riservato ai bianchi. Reclutato 17enne da Dennis Quaid (Ben Schwartzwalder), allenatore della squadra del Syracuse College, Rob Ernie ha cos la possibilit di “entrare nel Grande giro” dello sport americano, ovviamente dalla porta di servizio (quella sportiva), unica possibile a quei tempi (inizio anni 60) per gli afro americani. Reclutato 17enne da Dennis Quaid (Ben Schwartzwalder), allenatore della squadra del Syracuse College, Rob Ernie ha cos la possibilit di “entrare nel Grande giro” dello sport americano, ovviamente dalla porta di servizio (quella sportiva), unica possibile a quei tempi (inizio anni 60) per gli afro americani.

Swebach Desfontaines, J. A Troyon, C. Vibert, J. Occhi azzurri, una montagna di muscoli guizzanti, capello lungo e selvaggio, rude barba del terzo giorno sul volto. Uno sguardo che, quando è arrabbiato, si rivolge alla cinepresa e sembra dica “vaffanculo o troverai l’ira di un Dio. Tutto questo, lo ha aiutato a creare la sua aurea di sex symbol, ancora prima di quella da grande attore.Chris Hemsworth nasce l’11 agosto 1983 a Melbourne dall’insegnante di inglese Leonie e dall’assistente sociale Craig Hemsworth, cresce assieme ai fratelli Luke e Liam (che diventeranno a loro volta attori), fra Melbourne e l’Outback australiano di Bulman, nel Territorio del Nord, fra coccodrilli e bufali.

Bruce Banner si è nascosto in una labirintica favela del Brasile, dove lavora in una fabbrica che imbottiglia bibite al guaranà e conta i giorni “senza crisi”, allenandosi a mantenere basse le pulsazioni cardiache agendo sulla respirazione e sul rifiuto delle provocazioni. Sono più di cento giorni che vive così, reprimendo gli impulsi del corpo e gli slanci del cuore, che è rimasto negli Stati Uniti, accanto alla dottoressa Ross. Ma basta una goccia di sangue, perduta involontariamente, a innescare la fine o, per essere più precisi, un nuovo inizio.

Lascia un commento